ASPETTANDO LE NUOVE ESPANSIONI DI TAINTED GRAIL BY AntoMatto GdT Roma Players

- Categoria: Default
Nella devastata e morente Avalon, dove l'Anomalia ha preso il sopravvento, ed i grandi custodi (i Menhir) , ormai si stanno spegnendo lentamente, solo il coraggio (o la pazzia) di 4 anti eroi, dal passato incerto e poco raccomandabile, devono andare alla ricerca dei "veri" eroi per ripristinare l'equilibrio e stagliare l'oscurità... oppure loro stessi saranno gli eroi inconsapevoli?
Siamo davanti ad un gioco "Monumentale", ad una vera e propria "esperienza emotiva ludica" : questo è Tainted Grail: la caduta di Avalon. 
Non vi aspettate il classico gioco american o simili: qua la narrazione la fa da padrone, un perfetto mix tra libro game e un gioco di ruolo (ma più guidato), un open world a tutto tondo dove le nostre scelte segneranno il destino dei personaggi. Le mega carte di gioco andranno a formare i luoghi da esplorare e di conseguenza verrà realizzata  la plancia dove i nostri anti eroi si muoveranno durante la campagna. Ma non fate spegnere i Menhir altrimenti le zone esplorate e troppo distanti andranno a sgretolarsi per poi sparire per sempre. 
Le meccaniche di gioco sono molto semplici: per ogni azioni disponibile (dall'esplorazione, al viaggio, all'azione luogo etc....) si spende energia fino a quando non si è esausti per poi passare, e per ripristinarla è fondamentale procacciare cibo. 
Personaggi:
I personaggi sono ben caratterizzati ed asimmetrici con poteri individuali molto intriganti ma anche con malus personali da gestire. 
Fasi
La fasi di Combattimento e Diplomazia sono fondamentalmente un deck building con la particolarità che le carte giocate vanno concatenate e agganciate in base a delle icone, tra l'altro peculiari per ogni personaggio (chi può essere più forte, più intelligente etc..), meccanica sicuramente non comune ed apprezzata. 
Essendo un narrativo, la trama è la vera protagonista del gioco: coinvolgente, avvincente, dove tutto ciò che si è esplorato e conosciuto può esser fondamentale anche dopo vari capitoli. Emotivamente esaltante  con una profondità di metagioco davvero notevole. 
La parte grafica e delle componenti sono davvero di ottima fattura: piccola pecca i numeri dei quadranti (monete alla base dei Menhir) che scandiscono i giorni di attivazione dello stesso, che  si leggono pochissimo e sono poco evidenziati. 
Il diario di esplorazione, dove va consultato ogni volta che si esplora un luogo, è un vero e proprio librone, ben scritto e ben tradotto... sicuramente il fiore all'occhiello di questo gioco.
Conclusioni:
Per il resto è un metagioco narrativo che ti coinvolge per tutti e 15 i capitoli e sicuramente ti fa rivivere alla perfezione sia il tema fantasy/medievale sia le oscure ambientazioni di Avalon. 
Esperienze ludica assolutamente consigliata.
https://www.giochinscatola.it/it/strategici-gamers/23426-tainted-grail-la-caduta-di-avalon-8058773206510.html

Condividi

Aggiungi un commento